In viaggio con MarinoBus: Bologna - MarinoBus

In viaggio con MarinoBus: Bologna

Tre sono gli appellativi che la contraddistinguono: “ la Grassa, la Dotta, la Rossa e la Turrita “.

Pronti ad iniziare con noi questo viaggio verso Bologna?

È facile innamorarsi di Bologna; è una di quelle città che ha tutte le carte in regola per diventare il “posto del cuore”. Ci si sposta facilmente, si vive bene e si mangia benissimo. Insomma, è o non è la candidata ideale per diventare la vostra città del cuore?

Tortellini, mortadella, lasagne, tagliatelle al ragù e crescentine sono solo alcune delle specialità che la città emiliana offre. Queste prelibatezze saranno la motivazione necessaria per affrontare le visite in città sotto il sole o con pochi gradi e maltempo. 

La prima Università del mondo occidentale si trova proprio qui, a Bologna, e la più antica università “Alma Mater Studiorum” fondata nel 1088, contribuisce sicuramente a conferire l’appellativo di “Dotta”. 

Se vi incuriosisce invece perché Bologna è chiamata “la Rossa”, beh, ve lo diciamo subito: durante il suo passato politico è stata baluardo della Sinistra Italiana del Dopoguerra. Le sue mura, le case medievali e i tetti in cotto inoltre, tingono di rosso questa città.  

Ultimissimo appellativo è “la Turrita”. Beh, sarà sicuramente comprensibile il perché.

In passato Bologna contava più di 100 torri che svettavano in cielo. Oggi però ne rimangono “solo” due che però hanno un’estrema importanza. 

Stiamo parlando di Torre degli Asinelli e Torre Garisenda che si ergono maestose al centro della città e che è possibile ammirare nel loro massimo splendore da Piazza di Porta Ravegna. 

Se esagerate con tortellini o crescentine, niente panico, Bologna ha la soluzione per voi : il Santuario di San Luca.

Situato sul colle della Guardia a 600 mt di altezza, domina la città dall’alto. Si può raggiungere a piedi o in autobus, ma se siete dei tipi sportivi lo potete usare come itinerario delle vostre corsette. 

Insomma, smaltire tutto il cibo mangiato non sarà un problema.

 

Bologna è la città ideale per una piccola fuga in un weekend qualsiasi. Girare per le sue strade e ammirarla è facile, non serve nemmeno una cartina.

E come diceva Lucio Dalla in Disperato Erotico Stomp : “ a Bologna non si perde nemmeno un bambino “.

Allora, biglietto autobus MarinoBus e si parte alla volta della città dei tortellini?

Consigli di viaggio

WEEKEND A BOLOGNA: TRE EVENTI PER VIVERE AL MASSIMO LA CITTÀ

Da quest’anno Bologna, oltre ad essere la patria dei Tortellini, sarà ricordata come la città che ospiterà l’inizio del tour europeo di Robbie Williams.  XXV tour sarà infatti lo spettacolo ospitato a Casalecchio di Reno il 20 e 21 gennaio.    Siete grandi fan del cantante britannico e non avete mai fatto tappa a Bologna? Questa è l’occasione ideale per vivere un weekend nella città emiliana tra un concerto e una tigella.    In questo articolo vi segnaliamo alcuni eventi per vivere un weekend di musica e divertimento nella bellissima Bologna.   Dal 13 Novembre scorso presso il DiMondi Winter è tornata la manifestazione invernale che proseguirà fino al Carnevale. In Piazza Lucio Dalla, pista da skate, attività sportive, punti ristoro, mercatini tematici, laboratori per bambini e tantissimo altro mantengono viva questa manifestazione giunta all’edizione invernale.  Novità di questa manifestazione è sicuramente la pista di pattinaggio di 200 mq che dà la possibilità a grandi e piccoli di cimentarsi con i pattini...occhio però a non farvi male.   Se invece volete dare al vostro weekend un tono più culturale, vi segnaliamo “ANIMALS”, la mostra fotografica di Steve McCurry. Il progetto fotografico racconta la missione compiuta nei territori di guerra nell’area del Golfo per documentare il disastroso impatto ambientale e faunistico nei territori colpiti dal conflitto.  Gli scatti di questo reportage hanno permesso al Maestro della Fotografia di vincere il prestigioso premio Word Press Photo. Steve McCurry vi aspetta a Bologna messo il Palazzo Belloni fino al 12 Febbraio.    Se invece sarete a Bologna proprio in occasione del tour del cantante britannico, è cosa buona e giusta segnalarvi come raggiungere l’Unipol Arena.    Raggiungere l’arena è possibile sia in treno che in bus.    🚉: diversi sono i collegamenti dalla Stazione Centrale. Infatti, tramite la linea ferroviaria suburbana (Bologna-Vignola) è possibile raggiungere Casalecchio Palasport. L’arena sarà ad un solo minuto di distanza.   🚌: Le linee extraurbane n. 83,94,671 e 686 hanno tutte come destinazione Casalecchio. La fermata a soli 50 m dall’arena è Ceretolo Vivaldi. Per ritornare invece in centro, la linea n.85 farà al caso vostro. La fermata da ricordare sarà Casalecchio De Curtis.   Davvero facile, no?  Raggiungi Bologna con MarinoBus e scopri tutte le occasioni per vivere al meglio questa città!