In viaggio con MarinoBus: Torino - MarinoBus

In viaggio con MarinoBus: Torino

La città che è al tempo stesso una e molteplice, che oscilla tra ieri e domani, che è classica, cosmopolita, è sabauda ed è semplice.  Torino è tutto questo e molto altro

Nella classifica delle città da visitare anche in un qualsiasi weekend, Torino si posiziona facilmente tra i primi posti.

 

Tanti i musei da visitare, i parchi da scoprire ed i belvedere da cui ammirare la città.

Torino è il cinema; è stata la prima città, nell’800, a proiettare la prima pellicola a pagamento. Ed è proprio in galleria San Federico che si trova il Lux Cinema, luogo che ancora oggi conserva lo stesso fascino di una pellicola bianco e nero.

Torino custodisce il secondo museo egizio più grande al mondo per importanza. È secondo solo a quello del Cairo. Dopo questa ci farai un salto, no? ;)

Un museo non museo è invece la Reggia di Venaria, tappa imperdibile se fate un salto nella città piemontese. Al suo interno più di 500 opere tra dipinti, sculture e arazzi. Passeggiare tra i suoi corridoi è un bellissimo viaggio nel tempo. La Galleria Grande invece è il luogo ideale per scattare una bellissima foto da postare sui social. La sua infinita bellezza merita come minimo un post su IG.

Ritornando in città, San Salvario è quel quartiere che regalerà al vostro soggiorno un ricordo in più di Torino. È infatti la zona più multietnica della città, quindi se siete appassionati di fotografia, potrete dare sfogo alla vostra creatività e sperimentare qui un po’ di street photography.

Si lo sappiamo, vi è venuta un po’ di fame. Camminare effettivamente stanca e ruba energie.

Cosa si mangia qui a Torino?

Beh, come in qualsiasi città del nord l’aperitivo la fa da padrone. Però noi che con gli aperitivi diamo solo un contentino al nostro stomaco, vi suggeriamo alcuni dei piatti tipici e imperdibili della città sabauda.

Il vitello tonnato, gli agnolotti e gli gnocchi alla bava sono la triade killer con cui la cucina piemontese può essere pericolosa. Davvero imperdibili. I chili in più dopo questo soggiorno non saranno un problema ma un piacevolissimo ricordo.

“ Ma se siamo tipi da aperitivo, dove possiamo andare? “

In piazza Carignano si trova questo posto che fa la storia della città dal 1833. Era a tutti gli effetti una farmacia che vendeva medicamenti e speziali in vasi di ceramica. Farmacia del Cambio, parliamo proprio di lei. 

Dal 2014 però è il luogo perfetto per fare aperitivo a Torino, gustare un gelato o portare via qualche pezzo di pasticceria. Con il suo “ retrobottega “ a vista, si possono ammirare gli chef preparare le prelibatezze che di lì a qualche istante saranno sul nostro tavolo. 

A noi pare di avervi dato degli ottimi motivi per organizzare una fuga verso Torino.

L’ultimo consiglio utilissimo per il vostro viaggio? Prenotare un biglietto MarinoBus per partire alla volta della città più elegante d’Italia: parti per Torino in autobus!

Ci vediamo a bordo dei nostri autobus! 

Consigli di viaggio

Milano a Dicembre? Da Andy Warhol al Balloon Museum, 3 appuntamenti imperdibili!

Fotografia, arte, mostre interattive: dicembre è un mese davvero ricco sotto questo punto di vista, a Milano. Abbiamo scelto per voi tre appuntamenti imperdibili se siete a Milano a Dicembre e anche oltre.   Appassionati di fotografia all’appello! Dal 21/09/2022 Palazzo Reale celebra Richard Avedon, uno dei più grandi maestri della Fotografia. La mostra racconta diversi momenti della sua carriera: gli esordi nel mondo della moda, la sua duratura collaborazione con Gianni Versace iniziata con la prima collezione primavera/estate dello stilista nel 1980 e finita con quella del 1998 firmata dall’esordiente Donatella Versace.  Sarà possibile ammirare anche un’ampia selezione di ritratti di celebrità del mondo dello spettacolo, attori, musicisti, attivisti per i diritti civili e tantissimi altri. Marylin Monroe, Sofia Loren, Andy Warhol e Dalai Lama sono solo alcuni dei nomi più importanti.  Non siete a Milano a Dicembre? Non temete! Richard Avedon vi aspetta fino al 29/01/2023.    Secondo appuntamento imperdibile è “La Pubblicità della Forma”, mostra che ricostruisce tutte le fasi della carriera di Andy Warhol, artista che ha rivoluzionato la storia dell’arte del Novecento.  Dal 22 Ottobre 2022, dopo quasi 10 anni dall’ultima mostra, l’artista è tornato a Milano dove è possibile ammirare in maniera del tutto inedita le oltre 300 opere presentate.  La Fabbrica del Vapore ha l’onore di ospitare quest’evento unico che raccoglie le opere prodotte tra gli anni ‘50 e ‘80. Gli anni ‘60 rappresentano quelli più prolifici per l’artista. In questi anni si è rivelato essere “commentatore sociale”: ritrae infatti icone come Campbell’s Soup, la fama di Liz Taylor e Marilyn Monroe e disastri (il volto di Jackie Kennedy al funerale del marito). Tra gli anni ‘70 e ‘80, Warhol vivrà la sua fase più camaleontica: sarà il tempo in cui l’artista si presenterà come The Society Artist e come padre spirituale della nuova generazione di artisti. Jean-Michel Basquiat e Keith Haring sono alcuni dei nomi più celebri. Andy Warhol sarà a Milano fino al 26 Marzo 2023. Passiamo a prendervi e partiamo?   Milano si sa, è la città delle mille opportunità e delle tantissime possibilità di intrattenimento. Se non siete tipi da museo e l’arte non fa per voi, vi segnaliamo un’interessantissima iniziativa! Dal 23 Dicembre 2022 al 12 Febbraio 2023 Milano ospiterà presso Superstudio+ l’experience exhibition che ha conquistato 1 milione di spettatori in giro per il mondo. Stiamo parlando del Balloon Museum che dopo Parigi e Roma, sbarca a Milano. Sarà infatti la terza tappa al mondo ad ospitare uno dei movimenti Pop più acclamati al mondo.  Lo spettatore è il protagonista di questa experience in cui l’arte gonfiabile sprigiona la sua capacità espressiva. Stimolare la curiosità dello spettatore attraverso grandi installazioni gonfiabili e opere luminose disposte su una superficie di oltre 20.000 metri quadrati. È questo lo scopo della Pop Air, che rende protagonista l’Aria e dà vita ad un viaggio nel mondo dell’arte gonfiabile capace di liberare la fantasia.    Allora che fate? Biglietto MarinoBus e voliamo come palloncini verso il Balloon Museum? Ti aspettiamo a bordo!